Barrette energetiche fai da te, le migliori ricette

barrette energetiche fai da te barrette energetiche fatte in casa

Ne acquistavo parecchie, da consumare durante la giornata, poi però ho pensato che le barrette energetiche fai da te potevano essere meglio ed ecco le migliori ricette per prepararle.

Molto spesso le barrette energetiche non sono così salutari come potremmo pensare. È sufficiente leggere le etichette dei contenuti per scoprire che non tutti gli ingredienti fanno bene. Nella maggior parte delle barrette ci sono moltissimi zuccheri che fanno notoriamente male. Spesso contengono anche sciroppo di mais e conservanti e coloranti.

Le migliori e più salutari barrette presenti sul mercato possono essere costose e incidere non poco sul nostro bilancio. Ho pensato quindi di consumare barrette energetiche fatte in casa utilizzando alcune semplici, ma gustose, ricette.

Vantaggi delle barrette energetiche fai da te

Come prima cosa sai cosa c’è dentro e non avrai sorprese. Se le prepari per te, o per la tua famiglia, sai a cosa siete allergici o intolleranti. Per esempio si possono preparare barrette che non contengono latticini o glutine.

Ho scelto le cinque che mi piacciono di più e ti propongo qui le ricette barrette energetiche fai da te così potrai provarle anche tu.

Ingredienti di base per le barrette energetiche fatte in casa

Devi sapere che tutte le barrette che vengono fatte a in casa hanno più o meno gli stessi ingredienti a cui poi ne vengono aggiunti altri per dare sapori differenti.

Le barrette di muesli, ad esempio, vengono fatte con fiocchi d’avena, burro di noci, datteri, ma anche miele e olio di cocco. Come vedi questa barretta contiene carboidrati, ma sani! Vengono preparate senza bisogno di cottura e si utilizza il miele per legare insieme gli altri ingredienti.

barrette energetiche fai da te barrette energetiche fatte in casa

Per mescolare gli ingredienti si utilizza un robot da cucina, anche il Bimby se l’avete, e per renderle come quelle che si acquistano è sufficiente metterle nel frigorifero per un quarto d’ora.

Barretta energetica ananas e cocco

Mi piace perché mi ricorda l’estate e i sapori che si gustano in spiaggia. Uno dei ricordi che ho delle vacanze al mare è legato al venditore di cocco che gridava camminando per la spiaggia: “cocco bellooooo, chi vuole il coccooooo bello?”

E poi, dato che passavo le estati al mare con la nonna, il cocco bello ci toccava una volta, due al massimo, se ci andava bene, e facevo metà con mio fratello. Ricordi a parte, ecco cosa serve per queste barrette:

  • fiocchi d’avena,
  • scaglie di cocco non zuccherate
  • burro di mandorle
  • datteri
  • ananas essiccato,
  • noci macadamia tritate
  • miele.

Contiene carboidrati nutrienti e grassi sani, perfetta come snack e dopo l’attività fisica.

Barretta energetica fatta in casa con cioccolato e burro di arachidi

Anche questa è buonissima. Ho assaggiato il burro di arachidi per la prima volta l’anno scorso, durante la mia lunga vacanza in Florida e l’ho trovato buonissimo. Per cui ecco la ricetta per le barrette:

  • fiocchi d’avena,
  • burro di arachidi,
  • cioccolato fondente in scaglie,
  • datteri
  • olio di cocco
  • miele.

Un’alternativa a questa barretta è di aggiungere cacao in polvere per darle un aspetto “brownies”. È ottima in tutte e due le varianti.

Perché proprio questi ingredienti?

Il burro di arachidi è ricco per natura e cremoso, quindi perfetto per fare da “collante”, dare sapore ed energia. I datteri sono così dolci e morbidi da dare alla barretta la giusta consistenza e umidità, ma anche dolcezza. Anche l’olio di cocco aiuta in questo senso conferendo morbidezza e umidità alla barretta.

 Maple syrup barrette energetiche fatte in casa

Eventualmente al posto del miele puoi utilizzare lo sciroppo d’acero. Al posto del butto di arachidi il burro di mandorle e aggiungere anche dei pezzetti di mandorle. Per renderle più ricche o creare varianti dai sapori differenti puoi aggiungere altri tipi di frutta secca, scaglie di banana, mirtillo o mela essiccata, vaniglia, cioccolato o cacao, a seconda dei gusti personali, ma anche noci e pistacchi.

Una volta preparato il composto lo devi dividere in panetti rettangolari. Puoi utilizzare la carta da forno che non si appiccica al prodotto. Una volta fatti li puoi conservare in frigorifero, all’interno di una busta di plastica di quelle per alimenti, oppure li puoi mettere nel congelatore. Nel secondo caso devi aspettare quindici/venti minuti prima di mangiarle.

barrette energetiche fai da te barrette energetiche fatte in casa

Queste barrette sono perfette per bambini e ragazzi, come merenda per scuola, ma anche da portare in ufficio come spuntino a metà mattina. Sono in grado di saziare per ore senza danneggiare troppo o appesantire la digestione.

Un consiglio

Utilizza solo ingredienti biologici così mangerai sano! E se sei vegana sostituisci il miele con un altro ingrediente per avere barrette energetiche vegane.

Se cerchi uno store dove acquistare online ad ottimi prezzi, ti consiglio Ventis, dove puoi trovare avena mignon e frutta secca bio per le tue barrette energetiche.

Leggi anche

seguici sui social, lascia un commento

 

#ads #adv

[Total: 3 Average: 5]

Marina Galatioto

Scrittrice, giornalista, influencer e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing. www.vitadascrittrice.it

Marina Galatioto ha 27 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marina Galatioto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: