Cos’è il poke hawaiano e come fare il poke bowl a casa

Cos'è il poke hawaiano e come fare il poke bowl a casa

Ne avrai sicuramente sentito parlare, ma cos’è di preciso il Poke bowl o poke hawaiano? Scopriamolo insieme e vediamo come farlo anche a casa.

Perché si chiama poke bowl? La prima parola “poke” deriva appunto dall’hawaiano e significa tagliato a pezzetti, la seconda è invece inglese e significa ciotola. Quindi il poke bowl è un piatto in cui gli ingredienti sono tagliati a pezzette e poi serviti in una ciotola.

Poke Hawaiano

Oltre a poke bowl si può chiamare poke hawaiano perché è la sua origine. Questo piatto veniva consumato dai pescatori ed era realizzato con il pesce di scarto appunto tagliato a pezzetti. In genere contiene tonno, salmone o altri pesci di questo genere, ma può anche essere fatto con gamberi e polpo al quale si aggiungono verdure.

Che ci crediate o no il sushi ultimamente ha perso terreno, sostituito dal poke che, alla tradizione hawaiana ha aggiunto ingredienti giapponesi.

Un poke si fa con una base di riso al quale si aggiungono appunto pesce marinato in salsa di soia e verdure a piacere. Il bello di questo piatto, anche quando lo ordini al ristorante, è che puoi farlo comporre come vuoi e se non ami per niente il pesce crudo puoi anche fartelo scottare.

Cos'è il poke hawaiano e come fare il poke bowl a casa

Poke Bowl

Questo piatto è molto nutriente, ma anche a basso contenuto di grassi e carboidrati. Il pesce crudo o cotto, è perfetto per una dieta ricca di proteine, minerali e altri elementi, la verdura dovrebbe far parte in quantità di qualunque dieta.

Il poke bowl viene ritenuto per questo il miglior cibo da asporto che ci sia, ma anche il miglior cibo FAST FOOD. La pratica ciotola permette di ordinarlo e mangiarlo ovunque, anche seduti alla scrivania dell’ufficio.

Il poke è diventato il piatto del momento, va alla grande ed è molto trendy. Se mangi poke sei decisamente alla moda.

Ricetta fai da te per il poke bowl hawaiano fatto in casa

Come ti dicevo la base per questo piatto è senza dubbio il pesce a cui si aggiungono tutti gli altri ingredienti, anche il riso. Ci sono poi varianti di tutti i tipi, in alcune delle quali il pesce è sostituito dal pollo.

Pesci principali: tonno, salmone, spada, gamberi, polpo o polipo

Verdure e frutta: avocado, insalata, rapanelli, carote, germi di soia, soia, mais, cetrioli.

In pratica è come vedere una grande insalata mista gustosissima e proteica. Prossimamente su lamiacucina qualche ricetta da provare.

Leggi anche

 

seguici sui social, lascia un commento

 

photo credit copertina | honestcooking

[Total: 0 Average: 0]

Marina Galatioto

Scrittrice, giornalista, influencer e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing. www.vitadascrittrice.it

Marina Galatioto ha 32 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marina Galatioto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: