Curcuma benefici e proprietà della spezia asiatica

Curcuma benefici e proprietà della spezia asiatica

Ne avrai sicuramente sentito parlare e nel post trovi un approfondimento su curcuma benefici, proprietà e modi di impiego di questa spezia asiatica.

La curcuma è una pianta erbacea della stessa famiglia dello zenzero e del cardamomo, originaria dell’Asia sud-orientale. Alcuni storici ritengono fosse utilizzata già quattromila anni fa in India. Il rizoma (è una parte del fusto, simile ad un pezzo di radice, che cresce sotterraneo e ha l’aspetto rigonfio) veniva essiccato e poi ridotto in polvere per essere utilizzato in cucina e in medicina.

Questa spezia continua ad essere popolarissima in India, dove viene impiegata per preparare quello che conosciamo come “curry”. In altri paesi viene anche utilizzata come colorante o conservante.

La curcuma in cucina

Come ti dicevo la curcuma viene utilizzata per la produzione del curry, che personalmente adoro! Nata e cresciuta a Milano da ragazzina andavo in una pizzeria egiziana che faceva una pizza al curry e gamberetti buonissima! Detto questo la curcuma o curry può essere utilizzata per condire la pasta, insaporire il pollo (pollo al curry) o la carne, ma anche nei frullati o sul pesce.

Curcuma benefici e proprietà della spezia asiatica

La curcuma, a guardarla ha l’aspetto di una radice, proprio come lo zenzero, puoi quindi grattugiarla sulla pasta per insaporire i piatti, oppure su carne e pesce. ridotta in polvere può essere aggiunta alla farina per la panatura del pollo.

Pur non facendo parte delle spezie tradizionalmente utilizzate nel nostro paese potrebbe, e dovrebbe, essere inserita nella dieta a causa delle sue proprietà benefiche.

Curcuma benefici per la salute

Questa spezie ha tantissime proprietà e tra i suoi benefici principali ci sono il suo alto potere antinfiammatorio e antiossidante. Alcuni importanti studi di laboratorio hanno evidenziato come l’assunzione di curcuma possa ridurre le ulcere allo stomaco.

La curcumina (contenuta appunto nella curcuma) ha il medesimo effetto anche sulla sindrome da intestino irritabile e sulla colite ulcerosa. Però anche artrite ed edemi postoperatori possono beneficiare dell’assunzione della curcuma.

I suoi potenti effetti antinfiammatori e antiossidanti aiutano anche nella prevenzione del cancro e nel suo trattamento una volta insorto. Pare che l’assunzione di curcuma non solo incrementi l’efficacia delle cure (come ad esempio la chemioterapia e e la radioterapia), ma ne contrasti anche gli effetti indesiderati.

Ottima persino per la cura di dermatiti la curcuma ha un vasto impiego anche nella medicina olistica e c’è addirittura chi ritiene abbia effetti sul corpo simili a quelli dell’assunzione di alcuni antidepressivi molto potenti.

Date le sue proprietà sarebbe bene consumarne un cucchiaino al giorno.

Valori nutrizionali della curcuma

Curcuma benefici e proprietà della spezia asiatica

In cento grammi di questa spezia (che sono 354 calorie con 10 grammi di grassi, 7 grammi di acidi grassi, 65 grammi di carboidrati, 3,2 grammi di zucchero, 8 grammi di proteine, 21 grammi di fibre, 0 colesterolo) ci sono:

  • Magnesio
  • sodio
  • potassio (2.525 mg – tantissimo, indicata per cui a chi soffre di pressione alta)
  • calcio,
  • ferro,
  • vitamina B6,
  • vitamina C (antinfiammatoria)
  • vitamina D

Le proprietà della curcuma nello specifico sono:

  • antinfiammatorio naturale,
  • antiossidante,
  • antitumorale,
  • antibatterica,
  • antidepressiva,

in più è anche

  • disintossicante,
  • cicatrizzante e
  • digestiva.

Curcuma benefici e proprietà della spezia asiatica

Il consumo di curcuma allevia i dolori articolari e rafforza il sistema immunitario, inoltre previene il diabete e riduce in generale tutte le infiammazioni e aiuta digestione e cicatrizzazione

Limita anche l’azione dei tanto odiati radicali liberi che sono causa dell’invecchiamento.

Quantità da assumere giornalmente

Si parla di assumere dai 3 ai 5 grammi di curcuma al giorno (la dose è inferiore se la consumi già in polvere). Esistono degli integratori con un alto principio attivo, ma sono da prendere solo con il consulto medico.

Aggiungere però la curcuma alle nostre ricette in cucina è un buon modo per aiutare il corpo a rimanere in buona salute e a contribuire al suo benessere (Leggi anche l’articolo sui semi di chia)

Con la curcuma si prepara anche il “latte d’oro“, di cui presto troverai online la ricetta.

Differenza tra curry e curcuma

Come ti dicevo la curcuma si utilizza nella preparazione del curry che contiene però anche pepe e peperoncino che gli danno quel gusto piccante, La curcuma al naturale è invece dolce.

Altre spezie della salute

  • zenzero,
  • cannella,
  • peperoncino.

Ti è piaciuto questo articolo su curcuma benefici e proprietà e vuoi provarla?

Puoi acquistare la curcuma qui (la prima è quella che ho acquistato io e di cui ti parlerò nei prossimi giorni e che utilizzerò per fare il latte d’oro).

Siamo anche su Facebook.

seguici sui social, lascia un commento

#ads

[Total: 1 Average: 5]

Marina Galatioto

Scrittrice, giornalista, influencer e blogger. Pubblica romanzi e racconti sulle maggiori riviste femminili italiane. Molte sue opere sono in vendita su Kobo e Amazon. Gestisce blog e si occupa di pubbliche relazioni oltre che di Social Media e Marketing. Vita da Scrittrice

Marina Galatioto ha 40 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marina Galatioto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: